+39 393 912 1968 info@agriturismolagiudea.com

      Il Porro: Storia e Curiosità

      Data di scoperta: Medioevo

      Luogo di scoperta: Medio Oriente (Egitto)

      L’Allium Porrum è originario del Medio Oriente, ed era conosciuto già da Egiziani ed Ebrei: presso il popolo delle piramidi veniva utilizzato, oltre che come alimento per gli schiavi, per il rito dell’imbalsamazione insieme ad oppio, cicuta e miele.

      Romani ne erano dei veri patiti e l’imperatore Nerone si era meritato il soprannome di porrofago per le grandi quantità dell’ortaggio che consumava, convinto che aiutasse a mantenere la voce più chiara.
      Ma il maggiore successo avuto dal “cugino della cipolla” fu nel Galles, quando, importato dai Romani, divenne simbolo nazionale, inoltre gli stessi colori bianco e verde di sfondo al dragone della bandiera della nazione sono in onore dell’ortaggio.

      In Italia, invece, il porro continuò ad essere coltivato ed utilizzato, ma senza avere un particolare successo. Lo ritroviamo però in numerose preparazioni come insalate, minestre, zuppe, frittate, salse, creme, con la polenta, in risotto, in stufato.

      Il porro è un buon serbatoio di sali minerali (in particolare ferro) oltre che di vitamina C, fibre e proteine. Pur avendo caratteristiche “terapeutiche” simili a quelle della cipolla, è dotato inoltre di maggiori quantità di calcio, quindi aiuta l’abbassamento del colesterolo, rafforza il sistema immunitario e serve anche per la prevenzione del cancro.

      Questa pianta erbacea ha un passato di tutto rispetto, grazie al suo retrogusto dolce, fin dai tempi del Medioevo era considerato un prodotto molto utile in cucina, come per esempio Ippocrate che ne consigliava l’utilizzo per una maggiore produzione di latte delle nutrici, oppure Nerone che lo mangiava a giorni alterni con un po di olio per mantenere una bella voce.

      Da sempre considerato un elemento perfetto da inserire in molti piatti, vi ricordiamo che è possibile degustare un delizioso menu a base di porro presso l’Agriturismo la Giudea, nei giorni 4 e 5 Novembre. E’ obbligatoria la prenotazione, chiamando il 393 9121968.

      Pin It on Pinterest

      Share This
      %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: