+39 393 912 1968 info@agriturismolagiudea.com
      La Bagna Cauda: Storia e Curiosità

      La Bagna Càuda o Càoda (Salsa calda in italiano) è un prodotto tipico della gastronomia piemontese fatto con burro, olio, aglio e acciughe sotto sale. Viene tradizionalmente servita con appositi tegamini di coccio che poggiano piccoli fornelletti che tengono la salsa, appunto, calda.

      Un piatto con una lunga storia che, sebbene possa sembrare, dagli ingredienti, povero e quotidiano, è in realtà un piatto per occasioni speciali, di convivialità. È il piatto della fraternità e dell’allegria che, secondo la tradizione, viene preparato per momenti gioiosi (il termine della vendemmia era, ad esempio, uno di questi). Un piatto collettivo che serve per riunire, da consumare tutti insieme per celebrare, insieme, la storia e la terra dei luoghi incantevoli che il Piemonte sa offrire.

      Bagna-cauda-2

      Sebbene sia solitamente considerato un piatto genericamente piemontese, la Bagna Càuda è, più specificatamente originario del territorio di Asti, delle Langhe, del Monferrato, del Roero, delle Province di Cuneo, Alessandria e del territorio che si estende a sud della città di Torino. Molte località della regione si contendono la paternità di questo vero e proprio simbolo della sua gastronomia. In realtà, però, sembra che le origini della Bagna Càuda vadano cercate in Francia, sulle coste della Provenza, con il nome di “Anchoiade”.

      Fu nel Medioevo che i mercanti di Asti, durante i viaggi che compivano per rifornirsi di sale e acciughe, incontrarono questo straordinario prodotto e lo portarono in patria, e lungo le rotte dei loro commerci che toccavano tutto il territorio di quello che ora è il Piemonte meridionale e nord-occidentale. Il passaggio in terra italica comportò naturalmente un adattamento della ricetta provenzale che fu modificata ad esempio con l’uso degli ortaggi. La ricetta della bagna cauda è quindi arrivata nell’Astigiano, di conseguenza nell’alessandrino, poi Langhe, fino ad arrivare a sud, Torino.

      Questa è una ricetta particolare,  si tratta di una preparazione da mettere in mezzo alla tavola e gustare con amici e familiari. Al giorno d’oggi è sempre importante creare una tavolata dove si respira amore e fratellanza, e vedrete che, con un tegamino di Bagna Cauda in mezzo alla tavolata, tutto andrà ancora meglio!

      Vi ricordiamo che nei giorni dell’11 e 12 Novembre, presso l’Agriturismo La Giudea, sarà possibile degustare la ricetta originale della Bagna Cauda. Prenotazione obbligatoria chiamando il 393 912 1968.

      Fonti articolo: Lorenzo Vinci

       

      Pin It on Pinterest

      Share This
      %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: